• Italiano
  • English
  • pastore_sardo_sx

    Pastore Sardo è una linea in cui Cao Formaggi esprime tutta la sua personalità: nell’impegno di garantire sempre autenticità, genuinità e qualità, rappresenta una continuità fra passato e presente.

    La linea “Pastore Sardo” vuole infatti valorizzare i sapori unici e inimitabili legati alla materia prima, proveniente solo da capi selezionati allevati nei pascoli incontaminati della Sardegna e al processo di trasformazione del latte ereditato direttamente dalla ricchissima tradizione casearia isolana. 

    La famiglia di formaggi tipici, prende il nome emblematico di“pastore sardo”, il portatore dei valori più intimi e schietti della tradizione e della cultura pastorale sarda.

    Sulle Tracce della Linea Pastore Sardo

    Lasciatevi guidare dal pastore sardo alla scoperta dei sapori e delle tipicità del nostro territorio, in un richiamo irresistibile anche per i palati più esigenti.

    Scegliere Pastore Sardo significa intraprendere un’esperienza sensoriale unica che emerge già attraverso le forme, i colori, per riconoscere nel sapore la delicatezza e la genuinità del latte delle pecore, nel profumo le erbe aromatiche dei pascoli sardi.

     

    I segreti del Pastore Sardo per comunicare la passione, la dedizione, la fatica …

    Il pastore sardo è il detentore di tradizioni antiche e tecniche di lavorazione tramandate per secoli, da padre in figlio.

    E’ il custode del gregge, alleva e cura gli animali con la stessa passione e fatica da generazioni.

    Il pastore sardo è anche profondo conoscitore del territorio, delle caratteristiche  qualitative dei pascoli e della loro composizione; sa che il foraggio è la materia prima più importante per un latte di qualità e un formaggio indimenticabile.

    Oggi come allora, il pastore di Nurallao, Seneghe o Cuglieri si deve confrontare ogni giorno con il duro lavoro e la natura aspra e selvaggia della Sardegna: si alza la mattina all’alba per essere pronto alla prima mungitura delle 5,30. Dopo la consueta pulizia della stalla, accompagna le pecore al pascolo. Al tramonto raduna il gregge e rientra con le sue pecore per la mungitura della sera.

    Nella solitudine dei monti e delle pianure sarde, il pastore è solito trascorrere l’intera giornata con il proprio gregge, con il quale instaura un legame forte: si occupa degli animali a tempo pieno, non limitandosi a condurli al pascolo, ma fornendo loro protezione dai predatori, cure sanitarie, assistenza durante il parto.

    Lo sapevate che..

    …Per produrre 1 kg di Pastore Sardo ci vuole l’apporto di 6 litri di latte che 4 pecore possono fornire.

     

    Newsletter
    Registrati alla nostra newsletter per restare sempre informato sulle novitą presenti sul nostro sito.
    Vai al modulo di iscrizione >>



    TopArrow